Bonus pubblicità per imprese e professionisti

Lo scorso 16 ottobre è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto legge 148 che ha esteso anche all'anno in corso l’utilizzo del bonus pubblicità previsto per il 2018 a favore di imprese e professionisti che vogliono effettuare investimenti in comunicazione per far conoscere la propria attività.

Quindi è possibile ricorrere all'agevolazione sotto forma di credito di imposta del 75% o del 90% da utilizzare sulle tasse da corrispondersi a luglio 2018 (quadro RU della dichiarazione dei redditi) per tutte le spese sostenute tra il 24 giugno e il 31 dicembre 2017 per l'acquisto di spazi pubblicitari su testate anche online.

La percentuale più alta, che arriva al 90% riguarda startup innovative, microimprese e pmi, mentre quella del 75% riguarda imprese e professionisti anche non iscritti ad albo.

A decorrere dall’anno 2018, invece la detrazione riguarderà solo imprese e lavoratori autonomi che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali. Non vengono di fatto nominate nel decreto le testate online, ma è comunque plausibile che la stampa online rientri nella definizione «stampa quotidiana e periodica».

Per usufruire del bonus pubblicità è necessario che la spesa sostenuta per l’acquisto di campagne pubblicitarie sia superiore di almeno l’1% rispetto a quanto stanziato ed effettivamente sostenuto nell’anno precedente. Il credito d’imposta potrà poi essere utilizzato in compensazione tramite il modello F24.

Leggi il decreto: http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/10/16/...